Cari amici, il congresso nazionale del partito è l’ultima occasione che abbiamo per invertire la rotta e aprire una fase nuova, in totale rottura con il passato. L’ho detto sin dall’inizio: sogno un partito nuovo, democratico, aperto, con un’organizzazione non più verticistica, ma dal basso. Credo sia il sogno di molti di voi. Ebbene, alla luce di quanto sta accadendo in questi giorni, il timore è che vi sia qualcuno che non voglia che tutto questo accada e che, piuttosto, punti ad una Italia dei Valori gattopardesca, dove tutto cambia senza che nulla cambi davvero.

Consulta i numeri dei tesserati Idv 12-28 maggio 2013

Ho la forte preoccupazione che il congresso possa non svolgersi con la trasparenza e la legalità che questo importante momento di rinascita di Italia dei Valori richiede. Mi auguro che, mercoledì prossimo, l’Ufficio di presidenza faccia sentire forte e chiara la sua voce. Diversamente, farò una seria riflessione se continuare o meno questa avventura: che senso avrebbe continuare a giocare un partita non regolare, dove si farebbe strame delle regole? Ecco il punto.

Nell’ultimo mese, nelle ultime settimane, c’è stata una anomala ed abnorme crescita di iscritti. Ciò è accaduto, soprattutto in alcune regioni. Io ho denunciato, ogni giorno, puntualmente queste anomalie. Potete farvene un’idea chiara dall’allegato che trovate qui unitamente a questa mia comunicazione. Alle amministrative, abbiamo presentato le nostre liste in soli 19 comuni su 700 che andavano al voto, peraltro con esiti preoccupanti, nonostante gli entusiasmi di qualcuno. Ebbene, allora come è possibile che, in alcune regioni non ci siamo presentanti per mancanza di persone da mettere in lista ed improvvisamente, in quelle stesse regioni, compaiono centinaia di iscritti?

Ieri, la maggioranza dei garanti dei candidati, al termine della riunione, ha dichiarato di non poter assicurare il controllo sulla effettiva autenticità di ogni singolo tesseramento del 2013. In effetti, avendo avuto accesso ai moduli di iscrizione depositati presso la sede, ho potuto constatare come in molti casi le sottoscrizioni sembrano prodotte dalla stessa mano, in altri mancano riferimenti telefonici , in qualche caso, previa mia telefonata di accertamento, il neo-iscritto non sapeva neanche cosa fosse Italia dei Valori.

Ebbene, io mi chiedo e vi chiedo: che senso ha? E’ evidente che siamo di fronte al vero nodo di questo congresso straordinario. Così non può andare! Dalle decisioni che saranno assunte nelle sedi opportune dei prossimi giorni, dipenderà la mia decisione di continuare o meno questa battaglia. Se qualcuno sta truccando le carte, dopo le opportune verifiche, va fatto accomodare alla porta. Senza se e senza ma. Siamo stati il partito della legalità. Ma se non riusciamo a farla rispettare neanche dentro casa nostra, allora niente ha più senso.

Consulta i numeri dei tesserati Idv 12-28 maggio 13

Commenti   

#3 Gabriele Roccella 2013-05-31 22:45
Qualcuno bara, questo è certo. Mi chiedo se c'è un modo per salvare il congresso. Temo di no. Se il congresso si celebra nonostante gli imbrogli, il partito muore. Se non si celebra a causa degli imbrogli, il partito muore. A questo punto non è detto che sia un male.
#2 sandros 2013-05-31 18:59
Mi sembra un giochetto vecchio . . .
#1 saveriodauria 2013-05-31 16:56
Caro Antonio, questo succedeva da anni, appena da movimento siamo diventati partito. E` anche per questo che IdV e` stata percepita come un partito come tutti gli altri. Purtroppo i gridi d\'allarme della \"base\" sono stati sempre interpretati come esagerazioni, visioni apocalittiche, fantasmi etc... Ma lasciatemi dire che regole stesse sono fatte per lasciar fare brogli: versamenti collettivi, per esempio, per dirne una. Perché non richiedere la fotocopia del documento di riconoscimento per ogni iscrizione ? O in alternativa un bonifico bancario individuale.... Ma il fatto stesso che all\'interno del partito della legalità si pensi a far brogli dovrebbe far riflettere, come giustamente concludi.

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Effettua il login o registrati.