In occasione dell'Assemblea nazionale di Italia dei Valori, tenutasi a Roma il 15 dicembre 2012, nel mio intervento ho tracciato la sintesi del "Bilancio di legislatura del Gruppo Idv Camera dei deputati". Ritengo che sia giusto, in attesa delle nuove elezioni del 24-25 febbraio 2013, nelle quali non sarà presente il simbolo di Italia dei Valori che appoggia la Lista Ingroia - Rivoluzione Civile, riproporre il video di quell'intervento, poichè è la dimostrazione di come il Gruppo parlamentare abbia lavorato in questi cinque anni. Secondo il monitoraggio del sito Openpolis, Italia dei Valori è stato il Gruppo con il più alto indice di produttività, ed io stesso, negli ultimi tre anni sono risultato il deputato più "produttivo".
Di seguito potrete leggere i "numeri" più significativi del nostro lavoro.









Commenti   

#2 poetalc 2013-02-10 18:56
Egregio Onorevole ANTONIO borghesi .
essendo l'ultima scrivo per il suo meritato posto al senato come sembra aver letto sul Arena e dal commento del Sig Rana che se fosse IL Signore dei tortellini lo ricordo in trattoria AL Cacciatore quartiere Veronetta seduto al mio tavolo a parlargli di rate di mutui e cancellazione d'ipoteca su invito del Ostessa Luciana che allora doveva consegnargli il mio piccolo ricettario bolognese scritto a mano e antico.
Ma a prescindere dalla scomparsa del tempo causale oggi 10 gennaio 14 giorni dalle ultime elezioni SUL ultimo governo desidero comunicare il mio personale giuramento che, con le mie sole e ultime forze di averci provato a salvare economicamente la patria . E nella speranza che il sogno di tutti finalmente si realizzi , a Lei la tutela legale del mio diritto di unico autore ed editore dal 2005 primo e unico al mondo

Al Presidente delle commissioni alle petizioni Dott.ssa Erminia Manzoni

Rif. Petizione n.... (da citare in tutta la corrispondenza)

scusandomi del ritardo sulla Vostra pregiata 9.7.2012 ma ancora come semplice cittadino dopo inutili tentativi con solo le mie forze di mezzi e salute dal 2005 ......... anche per portare a conoscenza al governo 2012 l'ultima RISOLUZIONE in Europa 7 LUGLIO 2011 , a 23 milioni di attivi al lavoro che rischiano l'indigenza dove già 8 milioni forse più in Italia non arrivano alla fine del mese 36 milioni ? Salari e pensioni al INPS per l'inflazione o svalutazione interna 72.22% e più (unico caso abnorme in Europa) dal 2001 , 50% per i prezzi raddoppiati al consumo + 22,22% per l' inflazione pre-calcolata virtuale sino al 2016 dal consiglio dei ministri , per aumenti risibili 1% nel 2012 a povere pensioni e ai bassi e medi salari da 250 a 736 e 900,36 sulla soglia della povertà governo 2003, e dal 2008 non aumentabile la base salariale bassa dal governo Berlusconi per il costo del lavoro più alto del mondo 60% al INPS 50% al datore e 50% al lavoratore, per non aumentare l'inflazione , ma l'indebitamento dei nuclei famigliari dai tassi agevolati sui prezzi al consumo al acquisto casa, auto, viaggi ecc. oggi è circa 30.000 euro (anche per pagare tasse in aumento dal 2001, in media 20 miliardi in più al anno circa 240 miliardi sul bilancio dello Stato
E da questa mia ultima fotografia continua diminuire l'occupazione e l'interesse dei giovani di cercare lavoro ecc., in Italia
Ma già nel 2005 con la mia prima lettera aperta del Poetalc “ Come risolvere la crisi in Italia e Europa con l'introduzione del euro doppio d'oro prima o dopo il crollo del nuovo insediamento “ ovvero dalla mia prima fotografia psicologica, con obbligazioni mirate al sostegno dei bassi salari per le pensioni per cui come semplice cittadino intuendo la gravità del problema inviai a tutto il governo di allora innumerevoli raccomandate ricevendo solamente innumerevoli ricevute di ritorno tranne una 25 ottobre 2006 dal Capo Ufficio Consiglio del ministri Prof Romano Prodi , che le mie erano al attenzione del Ministro , così inizia un fitto invio di lettere alla sua attenzione e il 25 .5.2007 alla Banca d'Italia , Verona , il funzionario firmò per ricevuta la sintesi sulla mia idea “ lotta alla povertà” con un progetto obbligazionario mirato ai salari garantire le pensioni ma il Dott Draghi dopo mesi la sua segreteria mi fece rispondere dal funzionario di Verona che, non rispondeva ai privati sulle questioni istituzionali , quindi andai al Unicredito della mia agenzia dove il direttore scrisse la sua relazione per il governatore della Banca d'Italia ma non ebbe alcuna risposta così scrissi l'ultima al Prof Romano Prodi allertandolo che , sulle riserve auree di tutti i paesi vi era un' enorme risorsa obbligazionaria in Europa per cui annotò fuori dalla finanziaria di aumentare oltre le pensioni anche i salari a 1000 euro , e ai media di aver ricevuto uno scherzo goliardico molto intelligente da uno!

Ma crollando il suo governo crollarono le aspettative sul nuovo dove inutilmente inviai il mio Dossier e altre raccomandate + e-mai al attenzione del nuovo Presidente del Consiglio e del Ministro del Tesoro
Per la prima 18.5.2006 al Presidente della BCE Triquet che ai media sembrava rispondere ad alcuni miei quesiti anche sulle raccomandazioni ai politici nostrani : le obbligazioni non dovevano essere date alle assicurazioni ecc. , ma con l'ultima raccomandata 1.9.2008 ritornò da Francoforte il Manoscritto coi sigilli postali rotti e in giornata
rispedita la lettera scritta a mano 1.9.2008 annotandola sul mio diritto di approvare il progetto obbligazionario a finanziare i salari se entro 90 giorni non ricevevo risposta , scomparve la raccomandata con la ricevuta di ritorno . E il 17.2.2009 feci reclamo al ufficio delle Poste italiane, Agenzia 33 Verona (Quartiere Saval) ricevendo poi il rimborso delle spese 39 euro
Essendomi impegnato sulla I^ e la II^ per la risposta avuta dal Presidente Dott . Manuel Barroso che incaricò il Direttore Dott. Jurgen Kroger Bruxelles Commissione economica Irlanda , Italia, Malta, Slovenia N.° di registro ; SYB-2008-AAO187-ECFIN-187-1-UNKNOW-1 in data 15.02.2008
Egregio Sig. Crocco sulle sue proposte per risolvere la crisi in Italia con l'introduzione del Euro d'oro ed altro per pagare bassi salari e pensioni …..
E la II^ numero di registro SYB-2008-AAO529 in data 17.3.2008 ringrazio del interesse che mostra al nostro lavoro... e tengo a precisare che , le scelte in materia di politica sociale e dei redditi sono di competenza esclusiva a ciascun governo degli stati membri che risponde al proprio elettorato.
Così consegnai la mia sintesi “Corrispondenza varie per l'euro d'oro” nelle mani della senatrice Anna Bonfrisco segretaria alla Presidenza della Repubblica rispondendo alla mia unica telefonata che , era un progetto mostruoso e di presentare altri progetti economici , poi il 6.5.2010 inviai al dott. Jungher Kroger tramite l'Email della Dottoressa laura Bordone la richiesta di rispondere sul quesito del mio progetto “ Corrispondenza varie per l'euro d'oro” se era era fattibile o no, e perché ? Finanziare i medi e bassi salari ,anche parzialmente , ma non ebbi risposta E continuando ho scritto al Blog della casa Bianca e ad Avazz , anche per 1 milione di voti di cambiare la Risoluzione europea al Italia di ri-perequare le tasse con l'Europa e di sostenere almeno in parte con la garanzia della BCE l'occupazione , i salari , studenti e pensionati anche con un salario minimo garantito , ma oramai il mio computer , è crollato pure da marzo 2011 sul programma 2009 del Presidente Barack Obama di sostere 18 milioni di Americani in difficoltà

…...inally, the value of gold reserves to issue notes x plugging the serial number and the serial number on the contract value, the ingot split
We accept comments in Italian also negative to update and refine the project
Nb. Sole author and publisher since 2005 waiting for a response from the highest economic decision-makers of the Italian Government., Europe and America
Poetalc luigi.crocco @ gmail.com Verona (Italy)
Questa petizione in generale è molto importante per sollevare globalmente dalla crisi economica e sul inflazione dei prezzi al consumo il potere di acquisto dei medi, bassi salari , studenti e pensioni emettendo obbligazioni speciali mirate a sostenere sul vantaggio più che raddoppiato al occupazione e al investimento obbligazionario di x milioni di piccole e medie imprese
-Esempio : 36 miliardi annui per 10 anni a x milioni di piccole e medie e grandi aziende per diminuire minimo con 4.500 dollari e/o euro direttamente gli oneri assicurativi a 8.000.000 di medi e bassi salari , in America e ad ogni ogni altro paese in Europa
--Più obbligazioni a risparmio delle Banche convenzionate aumentare in enne anni col l'ammortamento francese (capitale+ interesse) il valore della casa al mutuatario.
--più sollecitare da 3.000.000 a 10.000.000 milionari (capitale a denaro investito+ stipendio) e plurimilionari . di donare in più in media 20.000 o 30.000 dollari o euro a testa = 60 o 300 miliardi annui per diminuire il debito pubblico e/o permettere l'emissione di obbligazionari special anche per acquisire maggiori privilegi fiscali e cittadinanza onoraria se e famiglia card gratis: cinema, teatri, treni,autobus, stadi, musei ecc.
Infine sul valore delle riserve auree emettere x banconote nel collegare il numero di serie e la matricola sul valore a contratto, del lingotto frazionato
Si accettano commenti in Italiano anche negativi per aggiornare il progetto e perfezionarlo
Nb. Unico autore ed editore dal 2005 in attesa di risposta dai massimi responsabili economici del governo italiano.,Europa e America
Poetalc Verona(Italia.
In ultimo non essendo un esperto sul mercato delle obbligazioni nazionali e internazionali ho voluto presentare a tutto il mondo un semplice progetto matematico meglio mirato dal 2005 sulle eurobbligazioni 2013 .
E chiedo agli Stati e alla Commissione europea, almeno , un riconoscimento di fedeltà alla causa
Dossier 500 pagine a richiesta + archivio e.mail
+ Blog : Email al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.. cari resistenti noi , voi politicando


+ Blog del Egregio Antonio borghesi,

questa sulle nostre banche l'ho già letta anche perché
il problema è più grave di quanto si possa denunciare fa parte del potere di discrezionalità oltre alle 3 cariche più importanti del Governo anche del governatore della Banca d'Italia , che non risponde ai privati sulle questioni istituzionali (così mi fu detto sul mio caso di finanziare i salari )
Anche perché' sul Decreto legge del governo Mussolini 1938 ? non ricordo ; La Banca d'Italia non PUÒ FALLIRE e neppure le associate iscritte così oggi con la BCE sarebbero giustificati i 400 miliardi di euro che tanto velocemente il Prof Monti e il Dott. Draghi convinsero la Cancelliera Merkel, madre di tutti i Tedeschi che in soli 3 giorni buttò fuori il Presidente della Germania, di darli alle banche che ne facevano richiesta col tasso del 1% , di pura speculazione bancaria senza alcuna finalità sociale tanto che oggi anche la Merkel è in difficoltà sui salari , ma questa è solo una mia idea che potrebbe essere facilmente contestata come I^ tranche sul finanziamento in eurobbligazioni dopo il 2013 pluriennale in Europa a favore di 23 milioni di economicamente attivi a rischio di disoccupazione , ma se si prende in esame la stabilità economica nel 2009 a Lisbona e la risoluzione del parlamento europeo 6 luglio 2011 a Strasburgo sulla crisi finanziaria , economica e sociale :

Raccomandazioni e misure sulla crisi da adottare da Pag.1 of 12

Vista la decisione del 7 .10.2009 sulla costituzione, le attribuzioni, la composizione numerica e la durata del mandato della commissione speciale sulla crisi finanziaria, economica sociale (commissione CRIS)
omissis
viste le sue conclusioni in seguito alle proposte della sua commissione speciale sulle sfide politiche e le risorse di bilancio per una Unione europea sostenibile dopo il 2013 sul nuovo quadro finanziario pluriennale
vista la relazione della commissione speciale sulla crisi finanziaria economica e sociale ( A7 -0228/2011A considerando che i costi sociali della crisi sono elevati, che l'occupazione del Unione europea ha subito una contrazione del 1,8% e di conseguenza, 23 milioni di persone economicamente attivi si ritrovano disoccupate(9.6 del totale) che il tasso di disoccupazione giovanile è pari al 21% e permangono incerte le le prospettive di ripresa dei livelli occupazionali e che il 17% dei cittadini del unione rischia di diventare indigente
omissis
11 sottolinea che anche le banche capogruppo situate negli stati membri hanno la loro parte di responsabilità nelle pratiche di credito irresponsabile , condotto dalle loro controllate in altri stati membri del Unione....
12 sottolinea che tutti gli stati membri rivestono importanza sistemica : E chiede un pacchetto di riforme completo socialmente inclusivo e coesivo...

13 chiede alla commissione di esaminare un futuro obbligazionario al fine di determinare le condizioni che rendano tale sistema vantaggioso per tutti gli stati membri
omissis

16 il parlamento europeo deplora la mancanza di solidità sociale di cui hanno dato prova i professionisti del settore finanziario di non avere rinunciato per almeno un anno ad una parte delle loro indennità destinate . Esempio : alla riduzione della disoccupazione giovanile in Europa

77 Invita gli stati membri , in considerazione del carattere fondamentale sulla lotta alla corruzione ai fini di un reale risanamento finanziario di inserire nel loro ordinamento penale la previsione che la realizzazione di opere attraverso corruzione, pagamento di tangenti o altri strumenti atti ad ottenere vantaggi illegittimi da parte del ente pagatore , l'annullamento del pagamento e nel caso il pagamento sia avvenuto , la richiesta della restituzione del doppio della somma ricevuta.

MA sul caso della speculazione delle nostre in seguito alla scomparsa di +/- 400 miliardi in eurobbligazioni a coprire anche solo il contenzioso senza reinvestirlo agevolato al 2% alle aziende e imprese , con UN solo dipendente e ad altri in difficoltà senza che il governo abbia fatto alcuna richiesta alla Banca d' Italia di controllare e verificare la somma a differenza si potrebbe ipotizzare il reato di destabilizzazione economica al paese, sommando il caso del PascO DI SIENA E GLI altri da lei elencati dal 2007

Ma se i 27 stati membri hanno chiesto di inserire nel NOSTRO ordinamento penale la previsione che in presenza di corruzione, tangenti ed altri atti illegittimi la pena sia sulla restituzione del doppio della somma ricevuta dal ente pagatore.
Omissis
ritengo :
assolutamente necessario ricordare a tutti il bilancio del Regio Governo 1912 che prevedeva 42 milioni di lire del Pil destinando 2O milioni al sacrificio della guerra dove chiunque avesse attentato al bilancio sarebbe stato impiccato.
Unico Pil, e unico bilancio col quale abbiamo vinto

Verona, 27.01 .2013

Petizione/DENUNCIA + progetto in eurobbligazioni ALLA COMMISSIONE EUROPA PER 8.000.000 di salari e più a studenti, pensionati, disoccupati ecc che in Italia già dal 2001 non arrivano alla fine del mese
Poetalc (CoprYngt).
Cell +39 32875462812
#1 Rana 2013-02-07 15:22
Complimenti Onorevole. Spero però che nella prossima legislatura possiate trovare un ascolto migliore nelle altre forze politiche per quanto riguarda la riduzione dei costi della politica, la riduzione della corruzione della macchina statale e la riduzione dei suoi costi complessivi magari anche aumentando i servizi ai cittadini. Sebbene finché ci sarà gente come Berlusconi con ampie maggioranze la vedo dura specie sulla corruzione. Che dio ce la mandi buona.

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Effettua il login o registrati.