Oggi va in discussione in aula alla Camera il decreto legge n. 211 del 2011 (meglio noto come decreto “Svuotacarceri”). Come da regolamento è arrivato alla Commissione Bilancio, di cui faccio parte, e lì con sorpresa abbiamo scoperto che tra le coperture c’è una riduzione di 24 milioni di euro al fondo di cui all’art.2, comma 361, della Legge n. 244 del 2007. In parole semplici il fondo destinato agli indennizzi dei soggetti danneggiati da trasfusioni o da somministrazione di emoderivati.
Noi di Idv abbiamo dichiarato che è scandaloso che il governo tolga fondi agli emotrasfusi, che da decenni stanno attendendo un doveroso risarcimento dallo Stato che per negligenza non ha fatto i necessari controlli sulle sacche di sangue.
Abbiamo invitato il governo (Sottosegretario Paolillo) a proporre una diversa copertura ed abbiamo suggerito che essa potesse essere una riduzione del fondo (denominato in politichese) “per il finanziamento di interventi urgenti finalizzati al riequilibrio socio-economico, ivi compresi interventi di messa in sicurezza del territorio, e allo sviluppo dei territori e alla promozione di attività sportive, culturali e sociali”. In linguaggio volgare è conosciuto invece come “Legge Mancia” e rifinanziato, dall’ultima legge del governo Berlusconi, con 150 milioni di euro. E’ quella legge, vergognosa, che consente di disperdere quel fondo in rivoli di qualche migliaia di euro per interventi di natura assolutamente clientelare, suggeriti dai deputati della Commissione Bilancio.
Il governo nella replica non ha praticamente risposto alla nostra richiesta.
Nessun partito ha sostenuto la nostra proposta e così si è consumato l’ennesimo sfregio a tante persone e famiglie (più di 6.000) che hanno sofferto a causa del comportamento omissivo dello Stato.
Abbiamo presentato anche un emendamento da discutere e votare in aula, ma non si potrà fare perché, anche su questo decreto, il governo ha deciso di chiedere il voto di fiducia.

Commenti   

#3 silvestra 2012-02-14 21:33
Buongiorno Onorevole Borghesi,
ho letto con interesse la Sua news riguardo al fondo per gli emotrasfusi ed ovviamente approvo l'operato del IDV che ha preso posizione riguardo a questa ennesima ingiustizia sociale che penalizza i deboli.
Nel contempo mi sono rattristata per non avere mai letto una news per una vs. presa di posizione per un'altra ingiustizia sociale, ossia la disuguaglianza relativa alla tassazione, che reputo anticostituzionale, di reversibilità di lavoratori vedove/i ed orfani e la tassazione di tutte le altre tipologie di reversibilità.
E' un problema noto a Lei ed a tutte le forze politiche, ma sinceramente mi aspettavo che almeno le forze di sinistra recepissero che bisognava dare un segno di voler riparare ad un errore di votazione della legge Dini precedentemente fatto. Evidentemente non è così, non c'è la volontà, l'umiltà, il coraggio, la determinazione morale e civica di essere davvero dalla parte dei deboli.
Io credo che non ci siano ingiustizie sociali di serie A ed altre di serie B, le ingiustizie sono tali e basta, come non ci dovrebbero essere cittadini di serie A e di serie B, ogni cittadino ha la sua dignità ed il diritto di trattamento senza discriminazioni, ma mi dovrò ricredere. La categoria dei vedovi/e ed orfani sembra addirittura che sia in serie C, penalizzata da politici che hanno legiferato assolutamente privi di conoscenze sul futuro dell'applicazione di tale legge e che, dopo averne visti i risultati fanno gli struzzi. Alla classe politica in generale, ribadisco, manca il senso morale e civico e la sete di giustizia.
Il fatto che questa piaga non abbia destato i vs. interessi di rendere giustizia, di dissipare le disuguaglianze, di difendere un ceto debole, mi fa capire che purtroppo la vera sinistra è proprio morta.
Prendo atto della vs. evidente posizione, ma ne sono sinceramente rattristata e per la sincerità che mi distingue, porto a vs. conoscenza il mio personale malessere.
Cordiali saluti.
#2 hansjonas 2012-02-08 12:46
carissimo onorevole,non ceda a questo furto di stato!
#1 Rana 2012-02-08 09:57
Onorevole molte delle battaglie dell'IDV hanno il plauso del popolo italiano come indiscutibilmente questa.
La legge mancia è una legge spreco, mentre risarcire quelle povere persone è sacrosanto.

Però obiettivamente se non sostenete questo governo (magari anche criticamente come fanno gli altri) la vedo dura. La legge mancia è frutto della creatività elettorale del PDL e la vedo dura a fare valere le vs. ragioni quando la maggioranza che sostiene il governo è ancora PDL.

Con tutto il rispetto e la stima messe così sono guerre perse in partenza. PURTROPPO

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Effettua il login o registrati.