Nella giornata finale del Congresso Nazionale di Italia dei Valori, svoltosi a Roma il 5/6/7 febbraio scorso, ho svolto il mio intervento ai delegati. Ve lo ripropongo qui.

Ho trattato il tema dell'uso e dell'abuso che Berlusconi fa delle nostre istituzioni democratiche ed in particolare del Parlamento. Quali i costi sopportati dagli Italiani per le decine di leggi ad personam e ad familiam (cioè azienda) per le quali il Parlamento è diventato una sorta di strumento "usa e getta". Quanto è costata l'attività della Corte Costituzionale, chiamata sovente a dichiarare illegittimo ciò che Berlusconi aveva fatto e lo si sapeva fin dall'inizio! Berlusconi, come Presidente del Consiglio, ha sempre avuto solo e soltanto un obiettivo: rendere legale ciò che è illegale. Ho ricordato due temi in particolare: il decreto Mediaset con il quale obbliga il suo principale concorrente a trasferirgli il 6% di tutti gli incassi pubblicitari televisivi delle televisioni a pagamento ed il "legittimo impedimento", grazie al quale un incontro con una puttana diviene più importante dell'accertamento della verità in un'aula di Tribunale.

Commenti   

#2 Compa 2010-02-18 10:04
Salve On. Borghesi,
per le regionali dobbiam portare via elettorato alla Lega in particolar modo, ricordando:

- su TeleArena e Telenuovo dobbiam ricordare che Bossi è condannato per tangenti nonostante dica "Roma Ladrona"

- che la Lega di 15 anni fa aveva alcuni temi in comune con IdV, cioè era giustizialista e non voleva i condannati in parlamento

- che ha tolto l'unica tassa federalista che esisteva (ICI) e poi dicono "I schei dei Veneti ai Veneti"

- far notare che la mafia costruisce anche nel Veneto (es: Lago di Garda) con la complicità degli amministratori locali (su questo parli con Benny Calasanzio)

- dovremmo sfruttare il campanelismo per rilanciare il consumo locale come fanno i Gruppi d'Acquisto Solidali (GAS) che sono in aumento come numero e come partecipanti.

Ecco, credo che su queste linee si porti via una fetta interessante di elettorato alla Lega.

A presto
#1 Tony_C 2010-02-17 14:03
Hanno occupato le istituzioni per i loro porci comodi personali fregandosene altamente dei problemi della gente che è stata ingannata dai loro falsi messaggi mediatici e che invece è stata gravemente danneggiata da questi comportamenti, PER CUI CREDO CHE COSTORO (TUTTI, MAFIOSI COMPRESI), DOVRANNO RISARCIRE IL POPOLO ITALIANO DEI DANNI CHE HA SUBITO E DOVRANNO ESSERFE RIDOTTI IN MISERIA, FACENDOLI VIVERE CON UN VITALIZIO MASSIMO DI 1000 EURO MENSILE, COME ESSI HANNO FATTO VERSO I LAVORATORI!

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Effettua il login o registrati.