Oggi ho scritto una breve lettera al segretario del Pd, Pier Luigi Bersani. Ieri avevo replicato alle sue accuse di "fascisti della rete" dato a Di Pietro e Grillo.

Di seguito vi propongo i due documenti.

 

-

PD: BORGHESI A BERSANI "QUEST'ANNO TI ASPETTO A TAVOLA"
ROMA (ITALPRESS) - "Caro Pierluigi, anche ieri sera ero presente ad una festa del Pd. A differenza degli altri anni, questa volta come semplice visitatore e non per partecipare ad un dibattito. Ci hai invitati per venire a dire cio' che pensiamo e io sono sicuro che agli elettori e simpatizzanti del Pd saprei spiegare le ragioni dei nostri dissensi attuali". Lo scrive sul suo blog Antonio Borghesi, vicepresidente del gruppo Idv alla Camera.
"Sono motivazioni politiche e non verbali - aggiunge -: perche' il dialogo non sta nelle parole che si usano ma nei concetti che si esprimono. In attesa di poterlo fare, mi accontento di un buon piatto di cappelletti che, come alle vostre feste, non si mangiano da nessuna altra parte".
(ITALPRESS).
sat/com 27-Ago-12 16:49 NNNN

IDV: BORGHESI, LIBERA DISCUSSIONE NON E' FASCISMO
(ANSA) - ROMA, 26 AGO - 'Non mi sento fascista. Saró sempre grato a tutti coloro, in particolare agli uomini della Resistenza, che da quell'ideologia ci hanno liberato. Il fascismo era prevaricazione e dittatura. Era lotta contro i diversi e gli emarginati. Era favore ai ricchi e ai grandi proprietari terrieri. Per quanto dunque la discussione politica possa ricorrere a parole forti, non potrà mai avere nulla a che fare con il fascismo che, invece, quella libera discussione impediva'. E' quanto afferma, in una nota, il vice capogruppo Idv alla Camera Antonio Borghesi.(ANSA).

FEL-COM 26-AGO-12 15:36 NNNN

Commenti   

#1 Ugo48 2012-08-28 20:44
Caro Borghesi,
sentendo dai TG e leggendo sulla stampa che Bersani si è rivolto all'IDV tacciandola di fascismo, mi sono sentito colpito, come democratico ed antifascista. Berlinguer mai avrebbe detto una simile cosa nei confronti di chi sta dimostrando un senso di democrazia molto più di coloro che di democratico non hanno nulla se non nella sigla PD e che vogliono imporre il loro pensiero (sempre che ne abbiano uno) senza ascoltare le istanze degli altri. PD= Pseudo Democratici.
Una cosa si potrebbe chiedere a Bersani e cioè il suo pidigree di antifascista, facendogli presente che in IDV ci sono persone i cui nonni (uno socialista e l'altro repubblicano) sono stati picchiati dai fascisti perchè avevano rinunciato alla tessera e giravano la schiena quando il duce parlava ed il cui padre comunista e partigiano mai si sarebbe permesso di dare del fascista agli alleati o ex-alleati. Dimostri Bersani che anche suo padre ed anche i suoi nonni mai sono stati fascisti. Allora si che può parlare. Purtroppo (per lui) perde sempre più occasioni per stare zitto.
Avanti così e non demordere perchè la gente non ha l'anello al naso (come molti vorrebbero)e quando sarà ora li punirà nel silenzio della cabina elettorale.
Cordialmente ti saluto.
Ugo Cortesi il romagnolaccio

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Effettua il login o registrati.