Quest’oggi, avendo visto i dati dell’Istat sul potere d’acquisto delle famiglie, ridottosi dell’1,8% nell’ultimo anno, avevo esortato il Presidente Monti con il comunicato stampa, che segue, a bloccare le auto blu, che ci costano non meno di 4 miliardi di euro all’anno, trasformando il risparmio in maggiori detrazioni per carichi di famiglia.
CRISI: BORGHESI (IDV), MONTI TAGLI AUTO BLU E VITALIZI
(ANSA) - ROMA, 23 DIC - 'Monti combatta la recessione, Monti si preoccupi del fatto che il potere d'acquisto delle famiglie e' calato quest'anno di quasi il 2%. Faccia qualche cosa per costringere le regioni ad eliminare i vitalizi dei consiglieri che costano un miliardo di euro all'anno e blocchi per tutte le pubbliche amministrazioni le auto blu che ne costano 4. Destini queste somme a maggiori detrazioni fiscali per figli a carico.
Cosi' fara' crescere la domanda interna e l'economia'. E' quanto afferma, in una nota, il vice capogruppo
Idv alla Camera AntonioBorghesi.
(ANSA).

Le agenzie avevano appena battuto il mio comunicato quando è arrivato, a fagiolo, quello che riporto di seguito




SANITA': AUTO BLU, OLTRE 9.700 PER 149 ASL, 94 PER AZIENDA (2) =
(Adnkronos/Adnkronos Salute) - Permane nutrito, nonostante i tagli e le strette piu' volte annunciati, il parco auto a disposizione delle aziende del Ssn composto di auto blu (per presidenti, dirigenti, etc.) e grigie (per gli uffici). Un numero considerevole ma provvisorio e sottostimato. Provvisorio perche' le 149 amministrazioni che si sono registrate all'operazione-censimento, e che hanno inviato i primi dati, rappresentano poco piu' della meta' (51,9%) delle amministrazioni del settore sanita'.

Sottostimato perche' chi si e' registrato ed ha inviato i dati non e' detto che abbia fornito il numero complessivo delle vetture a disposizione. "D'altronde - precisano dal Formez - l'operazione-censimento e' partita solo il 6 dicembre". Attualmente, il termine entro il quale le amministrazioni sono tenute a fornire i dati e' stato prorogato al 31 dicembre 2011.

Resta il fatto che, ad una settimana dalla scadenza dei termini, il censimento fa gia' registrare numeri importanti. Il numero totale delle
auto utilizzate dai dirigenti e dal personale delle aziende sanitarie sfiora gia' le 10 mila unita'. Nel dettaglio si registrano 950 vetture a disposizione delle aziende ospedaliere; 8.694 a disposizione delle Asl; 58 in uso agli Irccs; 8 a disposizione dei Policlinici universitari. Considerando il numero della amministrazioni che hanno risposto al censimento, in media ogni ente ha quindi a disposizione 65 auto di servizio. (segue)

**SANITA': AUTO BLU, OLTRE 9.700 PER 149 ASL, 94 PER AZIENDA** =
Roma, 23 dic. (Adnkronos/Adnkronos Salute) - Sono oltre 9.700 leauto blu e grigie che continuano a riempire i garage di Asl e ospedali. In pratica a disposizione di presidenti, dirigenti e uffici ci sono circa 94 auto per ogni Asl. E' quanto emerge da un'analisi del Formez in possesso dell'Adnkronos Salute.

(Fed/Zn/Adnkronos) 23-DIC-11 12:06

Come si vede piove sul bagnato. Di auto blu mi sono occupato parecchie volte in questo sito (da ultimo vedi http://www.antonioborghesi.it/index.php?option=com_content&task=view&id=406&Itemid=1). Anche recentemente nel mio intervento alla Camera sulla manovra anche per le auto blu avevo chiesto al Presidente Monti: “se non ora quando”.

Gli avevo posto il medesimo problema, insieme a quello più vasto dei costi della politica, quando egli venne in audizione alle Commissioni Bilancio e Finanze, che discutevano la manovra. In quella occasione lo ho colto impreparato: ha risposto che se davvero vi erano risparmi così elevati (penso che non mi abbia creduto) avrebbero dovuto approfondire.
Spero che lo abbia fatto: è ora che provveda. Lavoratori, pensionati e famiglie hanno già pagato troppo!






Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Effettua il login o registrati.