Tre questioni stanno infiammando il dibattito politico in questi giorni:
1) La manovra economica, con le reazioni negative dei mercati rispetto alla proposta del governo;
2) Il comportamento di Tremonti, che ha vissuto in questi mesi in una casa di grande lusso senza pagare alcun affitto;
3) Il comportamento del deputato Milanese, uno dei più stretti collaboratori di Tremonti e per il quale i magistrati inquirenti hanno chiesto l’arresto. Milanese avrebbe incassato da imprenditori somme di denaro, gioielli e auto di lusso tra cui una Ferrari. 'Regali' che, secondo le intercettazioni telefoniche disposte durante l'attività investigativa, venivano elargiti in cambio della rivelazione di notizie riservate. Era lui che “offriva” la casa a Tremonti, pagandogli un affitto di 8.500 euro al mese.
Su queste questioni ho risposto ai giornalisti che mi hanno intervistato. Potrete trovare le mie risposte nel video.

Commenti   

#2 zorro 2011-07-12 13:02
Speriamo che in questa epidemia di smemorati o smemorandi non incappino anche i nostri giusti e già giuridicamente riconosciuti come dovuti, risarcimenti per danni da trasfusioni infette, su cui anche la Corte Europea si è già espressa in senso a noi favorevole.
#1 ipocrisia? 2011-07-12 08:20
Diciamo che è tutto uno schifo?
e non credo ci sia modo di uscirne perchè da qualunque parte si inizi ci sarà poi sempre o una legge, o un indulto, o una prescrizione, o un magistrato che archivierà, o chissà quale altra cosa "diavoleria" che farà mettere tutto nel dimenticatoio. "Meglio" e più facile prendersela con chi ha una pensione di qualche centinaio di euro, stipendi che non permettono di arrivare a fine mese, fare pagare ticket sanitari per medicine indispensabili. L'Italia è così... e se pensiamo che "il pesce puzza sempre prima dalla testa" ..........

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Effettua il login o registrati.