Le dichiarazioni di ieri di Berlusconi hanno reso lampante ed anche sfacciato il modo con cui il governo intende truccare le carte per impedire che i cittadini vandano a votare il 12 ed il 13 giugno. Sanno che la gente voterebbe anche contro la legge sul "legittimo impedimento", ciò che potrebbe innescare le dimissioni del governo. Già comunque era evidente tale situazione. Sentite cosa dicevo in un mio intervento in diretta a "Radio Ies" prima di Pasqua.

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Effettua il login o registrati.