Noi di Italia dei Valori domani saremo in piazza a Roma insieme al “Popolo Viola”. La parola d’ordine sarà: “Licenziamo Berlusconi”. Italia dei Valori è nata dieci anni fa nelle strade e nelle piazze d’Italia quando protestavamo chiedendo “Legalità, Giustizia e Moralità nella gestione della cosa pubblica”.

In questi anni non ha mai abbandonato quelle strade e quelle piazze nella consapevolezza che solo stando sempre a contatto con la gente potevamo rappresentarla dentro il “Palazzo”. Solo dalla gente e dall’impegno a stare “Dalla parte dei cittadini” abbiamo potuto trarre in questi due anni la forza per condurre una opposizione durissima ad un governo che fin da subito ha dimostrato di voler realizzare un “regime” nella direzione tracciata dalla P2. Pensate,  per la durezza della nostra azione ci hanno persino accusati e ci accusano di essere “eversori". Premesso che quando l’accusa viene da uno come Cicchitto (anche Lui tesserato della P2 come il suo “padrone”), cioè da chi è "stupratore di democrazia" è già di per sé una barzelletta,  noi non possiamo che ribadire che se difendere la Costituzione vuol dire essere eversivi, ebbene noi di Italia dei valori siamo lieti di esserlo. Saremo in piazza domani così come lo saremo anche in futuro a fianco di tutti coloro che esprimono con queste manifestazioni la loro partecipazione alla vita democratica del nostro Paese.

Commenti   

#4 venturi 2010-10-04 17:23
Per onorare legalità, giustizia e moralità, sono ancora una volta a richiamare la Sua attenzione sul fatto che l\'IdV non ha ancora presentato un DdL per abrogare l\'art.1 comma 41 della Legge 335/95 PENSIONE AI SUPERSTITI. In questa legge non c\'è:
-\"legalità\", perchè i contributi versati dal dante causa non manifestato il giusto corrispettivo;
-\"giustizia\", perchè essendo la decurtazione un prelievo fiscale, si violano gli art.3 e 53 delle Costituzione;
-\"moralità\", perchè si colpiscono ingiustamente ORFANI e VEDOVE!!!
Onorevole, la CIL- PENSIONATI si appella a Lei da mesi!
Si faccia vivo, ci convochi, ci dica se siete/non siete disposti a rivedere questo ingiusto provvedimento. Le ho lasciato l\'articolo scritto da un Prof. di diritto pubblico che afferma l\'incostituzionalità di questo provvedimento, perchè continua a dirci da mesi che l\'uff.legislativo del suo partito sta esaminando la Legge?
anticipatamente ringraziando
Oriana Venturi


\n

Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo


#3 Roberto A 2010-10-03 18:23
mandiamo anche a casa chi non capisce molto di finanza pubblica
http://www.antonioborghesi.it/index.php?option=com_content&task=view&id=313&Itemid=35
#2 carliar 2010-10-01 20:23
Spiacente, il titolo completo era :«apriranno gli occhi, stureranno le oreccie e percepiranno gli sgradevoli) odori»
#1 carliar 2010-10-01 20:19
A suon di manifestazioni gli ammaliati dal nostro aspirante a dittatore vitalizio cominceranno a CAPIRE !! Auguri dal Circolo IDV emigrati e oriundi di La Plata. Carlo Mascarino.

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Effettua il login o registrati.