Poco prima del voto sulla sfiducia a Caliendo, Sua Altezza Reale Silvio Berlusconi ha fatto una delle sue rare apparizioni nell’aula della Camera, dove i suoi irriducibili deputati, anche se non più maggioranza, gli hanno tributato un lungo applauso, al quale egli ha risposto alzandosi in piedi e, forse, facendo il saluto romano.

Preso atto che la maggioranza parlamentare non esiste più, poiché la Camera è stata convocata l’8 settembre, mi è venuto spontaneo e carico di significati, fare un comunicato stampa del seguente tenore:
"Il duce Berlusconi ha fatto il saluto romano in Aula, offendendo tutto il Parlamento".Lo afferma il presidente vicario del gruppo Idv alla Camera Antonio Borghesi, commentando:" Bene, ci rivediamo alla riapertura dei lavori alla Camera: l'8 settembre?".
Dopo la ripresa del comunicato da parte dell’Ansa, sono stato chiamato in diretta su Radio 24 da Giuseppe Cruciani nel corso della quotidiana puntata de “La Zanzara”. Potete seguire la registrazione dell’intervista.
Sulle similarità tra Berlusconi e Mussolini ho già dedicato in questo blog un post con un simpatico dialogo immaginario e impossibile tra i due “dittatori”. Chi volesse leggerlo potrà farlo cliccando direttamente qui di seguito http://www.antonioborghesi.it/index.php?option=com_content&task=view&id=141&Itemid=1

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Effettua il login o registrati.